Laboratorio di Italiano

Scritto da Lorenzo Rossi
Categoria: Lingue e Culture Creato: Venerdì, 05 Febbraio 2016 11:40
Visite: 1150

an invitation of sorts wallpaper 1920x1080

Docente

Sara Eisa
( Visualizza pagina docente )


C’è chi vive in Italia da pochi giorni e se ne andrà tra un anno e c’è chi vive qua da tanti anni ed ha imparato a parlare lavorando, e fra i due ci sono tante altre persone che hanno bisogno della lingua italiana o che semplicemente la amano.

Poi c’è anche chi è appena arrivato, non in Italia ma nel mondo dell’italiano: quei bambini figli di stranieri, nati in Italia, che hanno vissuto i primi anni di vita immersi nei suoni e nelle parole dei genitori, e che entrando nella scuola elementare si trovano a dover imparare a scrivere nella lingua italiana.

Le madri dei bambini, che lavorano a casa che ad un tratto si trovano a dover comunicare con le maestre a scuola e non sanno come. Tutti siete benvenuti! Il nostro corso di italiano vuole offrire una buona occasione per chi ha interesse a comunicare con tutti nel nostro paese, a scoprire la nostra società multiculturale senza stereotipi. Per noi non siete solo studenti ma prima di tutto persone con desideri, bisogni e pensieri. Da questi partiremo.


I nostri obiettivi sono una buona comunicazione tra di noi e con gli altri, ma soprattutto imparare ad imparare da tutto quello che vediamo e sentiamo ogni giorno. Il nostro scopo è che non abbiate più bisogno di noi. Con il Progetto Graf proponiamo esperienze di apprendimento adattate a voi: rispettando le motivazioni e gli obiettivi di ciascuno, guideremo allo sviluppo di capacità di autoapprendimento linguistico, essenziali per portare la lezione al di là delle ore di studio, e alla facilitazione nell’acquisizione della lingua italiana, perché come dice il linguista Von Humbolt, non si può insegnare una lingua quanto creare le condizioni perché una lingua possa essere acquisita. Questa prospettiva impone, ancor prima della lettura del testo, una lettura della realtà, delle cose, dei luoghi e degli avvenimenti in cui essa ha luogo.

Partendo da elementi reali tra cui documenti e oggetti, portati in aula dalla insegnante ma soprattutto dagli studenti stessi, si proporranno strategie utili all’interpretazione degli stessi, costruendovi attorno delle “performance socio-linguistiche” in cui gli studenti potranno dimostrare tutte le loro competenze e svilupparle gradualmente. Tutti insieme smonteremo un po’ alla volta le strutture cognitive che ognuno di noi utilizza per lettura del reale, aprendo le menti ad una interpretazione interculturale e facilitando così l’assimilazione di strutture linguistiche nuove. A tale scopo, la varietà di lingue madri e culture tra gli studenti risulterà essere di ausilio all’apprendimento.

Allo scopo di sviluppare le capacità di acquisizione e apprendimento autonomo, si proporranno esercitazioni di problem solving utilizzando i canali di informazione più utilizzati come i browser, i social network o google maps, ma anche canzoni e cinema, nonché altri oggetti artistici. Niente valutazione come tappa finale dell’insegnamento, nel corso non sarà previsto un esame, ma una produzione collettiva, una creazione che porti l’evidenza non solo dei progressi ma anche del percorso degli studenti e ne motivi l’apprendimento durante il corso. Ogni lezione sarà una tappa del work in progress, in cui il progresso non è prestabilito da un programma di insegnamento, ma è dettato dalle necessità degli studenti.

L’insegnante avrà il ruolo di facilitare con qualsiasi forma l’espressione dei pensieri e dei bisogni degli studenti, per imparare senza ansia ma con soddisfazione e dare priorità alla vera lingua: la comunicazione. Anche per la valutazione del livello di partenza, non è previsto un test di ingresso unico ma, un colloquio informale in cui, se necessario verranno testate anche alcune competenze linguistiche morfosintattiche.


DESTINATARI: tutti coloro che hanno bisogno di imparare o migliorare le proprie competenze in lingua italiana per motivazioni di studio, lavorative o personali. Le classi verranno formate tenendo conto esclusivamente dell’età, senza distinzioni socio-linguistiche né culturali


MATERIALI: i materiali didattici verranno forniti dalla docente.

Agli interessati possiamo spedire il programma dettagliato. Dopo il corso, su richiesta, possiamo rilasciare attestato di partecipazione